sabato 30 aprile 2011

Ritornerò...


E domani si torna a casetta...un viaggio non è mai solo uno spostamento da un luogo ad un altro...
I nonni, le zie, la zia ( my sister) e lo zio ( my brother) si sono goduti il nipotino ed io ho scaricato un pò di stanchezza facendo la "figlia di famiglia" con marito e Patatino al seguito.
E' stata la prima volta dopo nove mesi in cui ho avuto il tempo di pensare sul serio, di rilassarmi, di fare un pò di pulizia tra i miei pensieri, di sognare...ho messo ordine. E mi ci voleva proprio. Per la prima volta ho lasciato il patatino dai nonni e ho fatto una passeggiata con mio marito, e questa volta chi camminava per la strada, mano nella mano, non era solamente una coppia, ma una coppia di genitori...che bella sensazione!
L'avventura continua ed io torno a casetta un pò più carica, fisicamente ma soprattutto mentalmente...A volte fa bene staccare dalla propria routine, dalle responsabilità piccole e grandi...non mi sento mai all'altezza, nè nel mio ruolo di mamma, nè nel mio ruolo di moglie, nè e aggiungerei ancor meno, nel mio ruolo di donna...ma con un pò di stanchezza fisica in meno, la testa un pò più sgombra e con un pizzico di consapevolezza in più ritorno a casetta con una grinta maggiore, sempre più convinta che in certi momenti il "silenzio" è d'oro...

8 commenti:

  1. beata te che puoi farlo!
    quando vado a casa da mio papà, mi tocca guardare tutto quello che lui non riesce a vedere, perchè non abituato, e darmi da fare per sistemargli le cose
    ho un briciolo di invidia positiva e di malinconia
    Fabiana

    RispondiElimina
  2. Complimenti! Non smettere di trovare piccoli momenti di stare con tuo marito senza il Patatino. È un medicinale preventivo per il vostro rapporto. Serve uno spazio per la famiglia, uno spazio per la coppia e uno spazio per ciascuno. Mi raccomando! È un consiglio di una mamma di tre. Ben tornati! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Brava!!! E' necessario prendersi del tempo per sè e per la coppia per ricaricarsi! Stare con i bimbi è stupendo, ma ti catturano totalmente e ogni tanto ci si dimentica di essere anche mogli e soprattutto donne!

    RispondiElimina
  4. essì ci vuole ci vuole: lascairli ai nonni e uscire da soli: dfa sentire + giovani e + ironici!!!
    Quando avevo solo Bimba mi sembrava terribile lasciarla per andarsi a divertire altrove, ma non perchjé da quando sono due mi sembrano delle legittime e dovrose boccate di ossigeno!

    La prossima volta lasciali ai nonni tutto il w.e. e tu e maritino in gita a Positano!!!

    RispondiElimina
  5. complimenti hai fatto bene. io ho lasciato raramente mio figlio....... per vari motivi. ma quelle poche volte mi sono rilassata anchio

    RispondiElimina
  6. vi confesso che la "libera uscita" è durata un'oretta, ma mi è sembrato davvero strano uscire senza il mio patatino...ogni cosa che vedevamo in g iro dicevamo: Lo compriamo al nostro patatino? questo starebbe bene al cucciolo...e via dicendo...però, al tempo stesso, è stato bello!!!

    RispondiElimina
  7. Potolina, io ho due bimbi di quasi 12 anni il maschio e quasi 10 anni la femmina..i primi anni sono stati molto intensi e io mi ero quasi dimenticata chi era Barbara, a forza di pensare da mamma ai due pargoli,non avevo più energia ne tempo per me, aiuto dai parenti poco e quindi ho messo da parte tante mie cose e mi sono dedicata per anni a far la mamma, questo però mi ha sfiancata forse un pò troppo. Il consiglio prezioso che ti do è questo: pretendi un piccolo spazio per te come donna e per voi come coppia con REGOLARITA',con una baby sitter se non hai chi ti aiuta fra i parenti, è vitale per non dimenticare e soprattutto Nutrire te stessa e la tua coppia, inoltre questo farà sì che tu possa dare il meglio anche con il pargoletto.Questo hai potuto vederlo in questo periodo che hai passato in famiglia.Ti auguro tanta serenità con la tua famiglia ma anche con te stessa, baci, Barbara

    RispondiElimina
  8. grazie ragazze!!! le vostre esperienze condivise, ed i vostri consigli sono manna dal cielo! cercherò di seguirli, anche se , come voi ben sapete, non sempre è facile ritagliarsi qualche momento...il blog però è uno di questi spazi vitali per me! ;-)

    RispondiElimina

inciuci & commenti...