martedì 27 settembre 2011

Le paure di una neomamma.


Quando eri piccolo piccolo, più piccolo di adesso avevo paura di tutto...eri così tenero, fragile, tutto raggrinzito quando ti hanno messo sul mio letto, pieno pieno di brufoletti per tutto il corpo, rosso rosso per lo sforzo del parto, le manine bianche e spellacchiate...tutti ti volevano toccare, accarezzare, morsicare i piedini, aggiustarti i capelli...ed io, la tua mamma, avevo per te più rispetto di tutti...
Ti osservavo dormire senza darti fastidio, senza considerarti l'oggetto, la novità, eri un miracolo, e mi accostavo a te con una tale delicatezza che adesso sorrido se ci penso, ma avrei voluto tenerti sotto una campana di vetro, senza che nessuno osasse violare quel batuffolo che eri tu...
Ora ti sbaciucco tutto, ti faccio il solletico, ti faccio fare le capriole, ti mozzico le orecchie...perchè tu ora ti sai far capire e se esagero non ci vuole molto a fermarmi... non riesco a considerarti "mio"ossia una mia proprietà, sei tu, e contemplo ogni giorno, ogni istante i tuoi progressi, il tuo carattere che piano piano emerge, è forse per questo che non dipendi da me in nulla, hai cominciato a camminare da solo, a parlottare da solo, sei uno spirito libero...ti proteggerò sempre e ti accompagnerò sulla strada della vita, così come quando sei nato e ti hanno appoggiato accanto a me, le mie braccia ti hanno protetto ma non ti hanno stretto, e il mio sguardo ti contempla ma non ti domina...sono io che senza di te mi sento persa, spogliata del vestito più bello, ma , stanne pur certo, il mio abbraccio ti seguirà sempre. Ti amo come mai ho amato nessuno prima.

7 commenti:

  1. Splendido canto d'amore per un figlio.....Ciao,buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Quando mi hanno portato il mio primo bimbo avevo paura di fargli male anche solo cambiandogli il pannolino! Il primo bagnetto glielo hanno fatto i nonni perchè io e mio marito eravamo tesissimi!

    RispondiElimina
  3. che dolce :')
    anch'io ritengo che i figli non siano nostre proprietà ma che debbano imparare subito a camminare con le loro gambe... tanto noi ci saremo sempre per loro!

    RispondiElimina
  4. Splendide parole da dedicare al proprio figlio... Mi sono emozionata tanto tanto.... e mi è scesa anche una lacrimuccia.... Che meraviglia...

    RispondiElimina
  5. che emozione...bellissime parole

    RispondiElimina
  6. Che dolce fai venire la pelle d'oca...comunque solo le mamme possono capire quanto è grande l'amore per un figlio.

    RispondiElimina
  7. ma che bella dichiarazione d'amore! La leggerà.. quando sarà diventato grande? :)

    RispondiElimina

inciuci & commenti...