mercoledì 5 ottobre 2011

Dare le perle ai porci...



In questo caso trattasi non di perle, bensì di una presina ricamata a mano....ecco, in Torino, in piazza Castello c'è un negozietto molto carino, in cui ricamano i nomi su presine, grambiulini, sacchetti per l'asilo ecc...ecc...per fare dei regalini personalizzati.
La trovo un'idea carininissima, così, per il suo compleanno, compro alla nonna di mio marito
( quella che si faceva spazio al mercato comprando carciofi e riempiendone le buste e con le spine che spuntavano le gettava contro le gambe dei passanti...vabbè....robe da matti!) una presina con scritto Nonna Anna...
Quando le diamo il regalo diciamo che è un pensierino da parte del nostro Patatino alla sua bisnonna e lei - Poi, quando il patatino diventa ricco mi fa un bel regalone, ora ci accontentiamo del pensierino - Allora, percependo che lei non ha percepito la carineria del gesto le spiego che l'abbiamo acquistata in un negozietto che fa le cose ricamate, personalizzate e che per Natale ho intenzione di far fare un pò di cose lì da far trovare sotto l'albero e lei - A me no no, mi raccomando ...-
Ecco non vi nego che ci sono rimasta malissimo, pensavo di aver fatto un pensiero gradito e invece....non è mai abbastanza....a Natale andrà più che bene una stella di Natale....

16 commenti:

  1. simpatica come un calcio nelle gengive la nonnina....

    RispondiElimina
  2. Ma che carina la nonna bis....forse sarà questione di età? ....Bellissime la cose ricamate e personalizzate anche a me piacciono tantissimo!

    RispondiElimina
  3. che nervi! fai benissimo a limitare il regalo di Natale!!! E se dice qualche cosa le rispondi "il nipotino non ha ancora vinto al superenalotto!"

    Giorgia
    http://giorgialandblog.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. Per Natale un bel pannolino pieno di pupù.

    RispondiElimina
  5. ...e prosit!
    complimenti per la delicatezza!
    ma si sa gli anziani son come i bambini...schietti si ma sanno a volte far male......
    porta pazienza ,cara, che ce voi fà!
    baci

    RispondiElimina
  6. Tu pensa che io alle mie amiche che partoriscono di consuetudine regalo dei bavagli ricamati a mano da me e personalizzati con disegnini che a me piacciono un sacco e con il nome del bimbo. Così ho fatto anche per una mia amica che poi quando era incinta del secondo figlio mi ha detto:" Non farmi più i bavagli per la bimba che deve nascere: non servono a niente e grattano la faccia"...Ci sono rimasta malissimo!!! Quindi ti capisco perfettamente...e poi, una nonnina che non apprezza i ricami a mano non si può sentì!!!

    RispondiElimina
  7. Ah ah ah... io avrei qualche idea per il prossimo regalo di Natale per la vecchietta:

    -scotch da bocca di Versace;
    -vergine di ferro battuto artigianale;
    -gatto a nove code del Colosseo, originale;
    -gogna in legno d'Olivo toscano.

    Per la nonnina non si bada a spese! ;)

    RispondiElimina
  8. Cara, il titolo ha davvero riassunto il post! Ti fa passare la voglia di pensare a lei la prossima volta! Gente mai contenta!

    RispondiElimina
  9. il regalo perfetto è NIENTE!
    e cita
    "quando il patatino diventa ricco gli fa un bel regalone, ora si accontenterà di niente"

    RispondiElimina
  10. Io per il Natale le regalerei un carciofo (con spine) impacchettato....Ussignur che limitatezza....

    RispondiElimina
  11. Scusa mi sorge una domanda: è la mamma di tuo nuocero? se si capisco tante cose.
    Coraggio, in quanto al prossimo regalo... ma è necessario farlo o forse preferisce non ricevere niente???
    Ciao :)
    FioreS.

    RispondiElimina
  12. perchè non le regali un catetere per natale? più personale di così!! Roba da matti!

    RispondiElimina
  13. Ciao Potolina, ho deciso con molta tristezza di chiudere il blog. Ovviamente continuerò a seguire il tuo e a commentarti, se tu vorrai tenerti in contatto con me, dal momento che penso che chiuderò anche fb potrai farlo scrivendomi a lamammasemprelamamma@gmail.com
    sarò felice di spiegarti la mia scelta e soprattutto di continuare ad avere tue notizie...Grazie di tutto! Fabi

    RispondiElimina
  14. io direi un bel panettone e tanti auguri...però sorrido perchè anche mio nonno non dava alcun peso ai regali, palpeggiava il sacchetto e neanche lo apriva...sorrido perchè non c'è più ed anche se ai tempi l'avrei soffocato volentieri col nastrino del fiocco ora mi manca :-)

    RispondiElimina
  15. Simpatica! :) quel che fa' male secondo me non è il fatto che l'abbia rifiutato (vabbe' si..anche) ma il fatto che tu, te ne entravi dentro il negozio pensando a come sarebbe stata felice di vedere il tuo pensiero pieno di tenerezza. Pazienza che ci vuoi fare... compragli cerotti dicendogli che quest'anno hai pensato a regali piu' utili! ... ciao, Marco.

    RispondiElimina

inciuci & commenti...