giovedì 14 giugno 2012

Un cuore di....alluminio!


Non lasciatevi ingannare dalle apparenze!Quella che vedete alla vostra sinistra non è una giraffa del Madagascar...no, vi sembra, assomiglia ad una giraffa ma in realtà...sono io!!! Se volete vedere Potolina davanti ad una vetrina di oggetti che le piacciono eccola! Questa è la faccia che ho fatto stamattina davanti alla vetrina di un negozio di Torino, in centro, mentre andavo al mercato con marito e Patatino. La cosa bella è che ci sono passata davanti una volta....poi ho detto al maritino - Aspetta un attimo, torno subito - sono ritornata dal maritino e Patatino dopo cinque minuti e ho detto - Senti, ho pensato, perchè non entriamo un "attimino" in quel negozietto? Quanti soldi hai tu? - Ecco, lì mio marito ha capito che saremmo tornati a casa come al solito, con i soliti centesimi in saccoccia e i soldi di carta via, distribuiti a mò di volantino in giro per Torino! ...Ad ogni modo entriamo e ci sembra di essere catapultati in Oriente, arredamento etnico, monili, gioielli e....dove casca l'occhio? Su un bancone pieno di gioielli di alluminio riciclato proveniente dal Madagascar...orecchini, bracciali, pendenti, collane...e chi più ne ha più ne metta...Inizio a provare tutto...tanto che ad un certo punto sembravo una di quelle statue della Madonna durante le processioni, piena di gioielli, corone del rosario, ex-voto...e se provavo a muovere un passo sembravo una mucca ( e non sto a spiegarvi perchè, perchè il perchè è evidente!!!) con campanaccio al collo per il tintinnìo che "emanavo"!!!! Quando mio marito, non so se impietosito, spazientito o per tagliare quanto prima la corda ( sapeva che sarei stata capace di rimanervici dentro fino all'indomani) mi fa - Senti Potolina, prendi qualcosa...- Ed io - Ma nooooo, ma daiiii, davvero???? No, su mi dispiace!!!! - E intanto già avevo al polso un bracciale a forma di cuore bellissimo!!! Così mi avvicino per pagare e chiedo alla proprietaria del negozio se posso fare qualche foto che poi metterò sul mio blog...!!! Ed ecco il mio tour nel negozietto di stamattina! E , dulcis in fundo, ho potuto fare sfoggio dei miei bellissimi bigliettini da visita!!! Mio marito ha detto che ho la faccia come il lato B...bè, se è come quello di Belen, buon per lui, significa che non dovrà allungare il collo per "ammirarlo" e così assomigliare lui ad una giraffa...!!! ;-P





Il negozio è
CONTAINER CONCEPT STORE
Via del Carmine, 11 ( angolo via dei Quartieri) Torino
te. 011.0202166
containertorino@dealab.it
www.containerconceptstore.it

e sappiate che questo post NON e' Una MARCHETTA....!!!
p.s. indovinate un pò quanto ho pagato il braccialetto????

13 commenti:

  1. ciao Pot
    purtroppo anche io , nonostante l'età, impazzisco per questo tipo di negozi!! che ci vuoi fare...mi attirano più delle gioiellerie (forse) !!!!
    se il tuo bracciale a cuore è quello in foto ti dico:figoooo!!!!!
    sbaciuzz...non posso indovinare il prezzo xkè qui nel profondo i prezzi son diversi che da voi nell'altissimo ahahahahahaah!! *_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello vero?! Si e' proprio questo il bracciale!!! Abbiamo pure gli stessi gusti!!! Un bacione

      Elimina
  2. Molto belli davvero! Amo molto i lavori di artigianato e in particolare le forme semplici e definite. Per il prezzo non saprei, ma se ci presentiamo a tuo nome ci fa lo sconto?! ;D

    RispondiElimina
  3. immagino che beatitudine avrai provato!
    il bracciale sarà costato sui 4-5euro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avrei comprato tutto....bellissime cose, davvero! il prossimo contest lo organizzo con un accessorio di questo negozietto! ....per il prezzo si accettano ancora scommesse! ;-P

      Elimina
  4. potolina commerciante sopraffina...

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia!!!! Anche io avrei avuto la stessa faccia della giraffa *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. devo dire che io c'avevo anche un pò di bava alla bocca!!! ih ih hi ;-P

      Elimina
  6. questo post non è una marchetta mi ha fatto morire!!
    che carino questo negozio, sono quelli più pericolosi questi piccoli e pieni di roba che non costa tantissimo, io ne ho uno vicino casa e quando passo vicino mi devo violentare per non comprare sempre qualcosa!

    RispondiElimina
  7. Io dico che l'hai pagato metà prezzo. Anzi, tuo marito l'ha pagato metà prezzo, con lo sconto pubblicità. Ho vinto qualche cosa?
    Rachele

    RispondiElimina
  8. Ah, bon, la prima volta che capito a Torino la tappa è garantita!

    RispondiElimina

inciuci & commenti...