Passa ai contenuti principali

Torta al profumo d'estate !!!




Tempo :
Un’oretta circa
Costo:
meno di 10 euro, dipende da quali ingredienti avete in casa
Ingredienti
5 dl di latte
4 tuorli d’uovo
un limone
7 cucchiai da tavola di zucchero
1 bustina di vaniglina
100 gr. Di farina
Pan di Spagna ( Io compro quello a tre strati già pronto al DìperDì)
2 banane
4/5 fragole
4/5 chicchi d'uva
4/5 ciliegie
un bicchierino di limoncello
gelatina ( Pan degli Angeli)
Preparazione
Tagliare in due il Pan di Spagna ,
in una terrina unire i tuorli con 6 cucchiai di zucchero. Mescolare benissimo con un cucchiaio di legno.
intanto scaldare un po’ di latte
unire la farina al latte bollente e mescolare il tutto con i tuorli e lo zucchero
mettere sul fuoco ( lentissimo)
mentre si mescola versare il rimanente latte, la vaniglina e grattugiare la buccia di limone ( non tutta circa una metà)
Bagnare il fondo della torta con il limoncello.
Stendere uno strato di crema sulla torta.
Aggiungere le banane tagliate a fettine.
ricoprire la torta con il secondo strato di pan di spagna
ricoprirlo di crema
farcirlo a propria fantasia con la frutta
spargerci sopra con un pennellino la gelatina( io ho comprato le buste di Pan degli angeli) è velocissima e le istruzioni si trovano sul retro della confezione!
I miei suoceri e mio marito hanno gradito...e anche il mio fagottino!!!

Commenti

  1. QUESTA TORTA E' BELLISSIMA E SICURAMENTE SUPER BUONA....... UN BACIO STEFY

    RispondiElimina
  2. mmhhhh che fame!!!
    Anzi, che voglia di una fetta di quella fantastica torta!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  3. Che tripudio di freschezza e di profumi! Proprio come quelli che avvertiamo nell'aria in questa stagione ^_^

    RispondiElimina
  4. grazie!!! siete sempre tanto carine!!!!!!! ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento

inciuci & commenti...

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…