Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2010

Salame di cioccolato alla mollica di panettone!

Sulla rivista di cucina "Subito Pronto", ho trovato questa ricetta semplice semplice come piace a me, per il salame di cioccolato:
Lavorare a crema 150 gr di burrofreddo a pezzetti con 150 gr di zucchero semolato;
Unite 3 uova ;
Aggiungete 80 gr di cacao amaro;
Versare il tutto ben mescolato in una ciotola ed alla fine aggiungetevi 350 gr di dadini di mollica di panettone;
Modellate il tutto su carta di alluminio;
Tenere un'ora in frigo...
Consiglio: da buona napoletana nell'impasto ci aggiungo sempre un bicchierino da caffè di limoncello, e uno di caffè caldo...mmmmhhhh!!!

E' arrivato Babbo Natale!

Mio marito ( il mio dolce marito) lavora in una redazione, per cui la mattina ( grande fortuna!) è a casa con noi...
Stamattina lo vedevo seduto sulla sua poltrona a strisce blu ( rigorosamente dell'IKEA) che dava il biberon al nostro pulcino...finita la pappa, ha cominciato a giocare, linguacce, sorrisi, facce stranissime e buffe...il patatino ha già capito tutto: ricambiava i sorrisi a 0 denti ma a 360 gradi, gridolini, occhi dolci a cuoricino; hanno giocato con il telecomando, il biberon, le mani, la copertina e lui gli ripeteva ossessivamente "papà...paaaaapà...papààà" ed il nostro bimbo lo guardava ammirato ed estasiato ....d'improvviso mi sono accorta che Babbo Natale è già arrivato!!!

Esco...

Esco...esco per non pensare, esco perchè i pensieri non mi si fissino su ciò che guardo in casa, trasformandola in una prigione dorata, ma pur sempre una prigione, esco perchè le paure non possano ristagnare e diventare fiumi in piena incontrollabili, esco perchè uscendo ritrovo me, i miei pensieri, la mia vitalità, il mio ottimismo.
E' appurato: non sono più la stessa, nel bene e nel male, i pensieri non mi scivolano più addosso, scavano in profondità, sono grevi, pesanti, e tutti vanno a finire lì, ad evidenziare le mie fragilità, il mio senso di inadeguatezza, i miei limiti...Un sano distacco è ciò che ci vuole, è questo quello che spesso mi ripeto, ossessivamente...ma come? E cercando di individuarne la via, il fallimento per non trovarla subito, subentra angosciosamente...no, questa non sono io, eppure da troppo tempo è una me stessa che mi fa compagnia...
E come sempre è il pannolino del mio bambino che mi risolleva e mi fa credere che tutto ha un senso...

Negozio leggero - prodotti alla spina

Provare per credere!!! Mai motto più "azzeccato" per un negozio situato in Via San Tommaso, traversa della centralissima via Garibaldi in centro in Torino!!! Innumerevoli prodotti alla spina: caffè, caramelle, farine, pasta, riso, frutta secca, latte crudo, vino, thè, legumi e anche cosmetici, detersivi, pannolini lavabili, saponi...il tutto, quanto vuoi...tanti tavolini rotondi con contenitori che scoperchi e dai quali prelevi quanto prodotto ti serve, non di più, non di meno..un modo per risparmiare, per selezionare ciò che veramente consumi. Ci sono anche confezioni regalo per idee natalizie molto personalizzabili...
La trovo un'idea carina, un negozio leggero, perchè la spesa è leggera, senza imballaggi inutili ed inquinanti!!! Sono sempre più contenta di vivere in questa città, c'è molta attenzione alla qualità della vita, i servizi offerti sono molti e trovo che vi sia un gusto per le cose davvero unico...è una città che non ti colpisce immediatamente, ma va scope…

Partire è un pò morire...

Quando arrivi, quando torni nella tua città tutto sembra avvolgersi in una magia senza tempo, il clima, gli odori, i sapori, i volti , le strade che indelebili sono dentro di te come una foto che richiami nel tuo cuore tutte le volte che vuoi...e nel tuo cuore albergano i ricordi che riaffiorano sull'onda dell'entusiasmo, soprattutto quelli felici,in cui, nelle sere di solitudine,lontano da casa, da quella stessa casa da cui sei voluta "fuggire",tante volte hai cercato tepore, riparo, in cui ti sei cullata chiudendo gli occhi e facendoti avvolgere da quell'aura infinita di benessere che ti fa addormentare con un sorriso ed una lacrima, che convivono senza stonare...eppure, quando torni, qualcosa è cambiato, una ruga in più sui volti dei tuoi cari, un'abitudine persa e mai più ritrovata, un gingillo nella tua casa natìa che è stato spostato o addirittura buttato e che tu vivi come un sacrilegio, un gesto quasi blasfemo!!!...Eppure molto è cambiato, la tua imm…

Natale tutta la vita!!!

Con l'avvicinarsi del Natale spesso mi ritrovo davanti al pc con il mio patatino a vedere su youtube i video delle canzoncine natalizie...nonostante abbia solo quattro mesi, il cucciolo si fa un mucchio di risate, comincia a sbattere le manine sul computer e a muovere i piedini seguendo il ritmo( a modo suo)...Ieri come sempre gli facevo ascoltare una canzoncina e mi sono persa nel suo sorriso: darei la vita per vederlo sorridere sempre così! Mi sono ripromessa che farò di tutto per potergli dare un'infanzia felice, per permettergli di diventare una persona serena ed allegra...adesso piano piano sta scoprendo il mondo e la meraviglia che leggo nei suoi occhi si riflette nel mio cuore, riempiendolo di gioia, una gioia esplosiva ed al tempo stesso muta, intensa, sorda, quasi ovattata che racchiude me ed il mio patatino in una bolla senza tempo, in cui tutto è come deve essere... Lo amo più del giorno in cui è nato, lo amo più di quando sul test ho letto: incinta, più del giorno d…

IL MERCATINO DI Potolina!

Da oggi ho deciso di aprire la mia soffitta e mettere a disposizione tutti quegli oggetti che per motivi di spazio o perchè doppioni non uso e mi dispiace facciano la muffa!!!Naturalmente metto a disposizione il mio mercatino per chiunque voglia mettere in vetrina qualcosa!!! Buona giornata a tutti!!! http://ilmondodipotolina.blogspot.com/p/la-soffitta-di-potolina.html

Coppette dell'ultimo secondo ai sapori di bosco

Domani suoceri a pranzo!!!! Mi è stato categoricamente vietato di preparare un qualsivoglia dolcetto causa eccessiva presenza di ciccia crescente in uno dei miei ospiti (sigh!) ...per cui, non ce l'ho fatta a non preparare un cucchiaino di dolcezza, gustosa e poco dannosa per la salute...Crema pasticcera - mirtilli - lampone e bacchette di biscottino ricoperto di cioccolato fondente, il tutto servito in mini-bicchierini da liquore post-pranzum e....via...una delizia per gli occhi e una delizietta per il palato!!! Buona domenica a tutti!!!!

Sull'onda della nostalgia

Su Facebook in questi giorni viene celebrata la settimana dedicata ai diritti dell'infanzia.Chi aderisce a questa settimana con il pensiero e condivide che i bimbi siano persone da tutelare ed amare, ha cambiato la propria immagine del profilo scegliendo un cartone animato a lui caro. Sull'onda della nostalgia ho cominciato a cercare su google i giocattoli che hanno animato la mia infanzia....mamma mia! Alcuni li avevo proprio dimenticati, e mi ha fatto un certo effetto rivederli.Io ho avuto un'infanzia molto bella nonostante varie vicissitudini familiari molto tristi...nonostante ciò chi mi ha cresciuto mi ha dato la possibilità di sviluppare la mia fantasia attraverso i giochi, che non erano strumento nè di punizione nè di rinforzo, ma veri e propri strumenti di apprendimento e stimoli per l'immaginazione...forse è per questo che sono un pò sognatrice!!! Tutti i bambini dovrebbero poter vivere questa stagione della loro vita in tutta spensieratezza, coltivando quel mon…

Mercatini di Natale

I mercatini di Natale son quanto di più bello possa esserci sotto l'evento più coccoloso dell'anno!!!Ogni anno, prima dell'arrivo del nostro scriccioletto, abbiamo fatto tappa a Trento, Levico Terme, Bolzano...è inutile dirvi quanto sia bello e affascinante essere avvolti da questa atmosfera magica, in cui il tempo sembra sospeso...bancarelle illuminate e piene di neve che offrono prodotti locali di artigianato, decorazioni natalizie, mele cotte immerse nel cioccolato, vin brulè fumante che riscalda le mani, il corpo ed il cuore, odore di caminetti accesi...! E' una tappa che predispone l'animo all'arrivo del Natale, un'attrazione che permette ai più piccoli di sognare e di imbucare la letterina a Babbo Natale, di fare una foto con gli elfi dei boschi e gli animali aiutanti di Babbo Natale...un modo per anticipare e prolungare la festività più aspettata dell'anno...solitamente cominciano a fine novembre per avere il boom delle visite l'8 di dicembre…

Sotto la MOLE....

Il ristorante "Sotto la Mole" www.sottolamole.eu si trova proprio sotto la Mole Antonelliana che ospita il Museo del Cinema, in centro a Torino...facilmente raggiungibile, è a pochi passi dalla stazione di Porta Nuova, e molto suggestivo...L'ambiente è sobrio tendente al sofisticato, alle pareti locandine di film famosi, se avete bambini non è molto adatto, non vi è un fasciatoio nel bagno e gli spazi sono davvero stretti per un carrozzino/passeggino... Un pò caruccio, un antipasto e un primo più vino e dolce circa 50 euro... questo se non si sceglie l'ampia carta di piatti al tartufo: in questo caso i prezzi salgono fino alla guglia della mole antonelliana!!! Aperitivo originale: mousse di formaggi con oliva verde servito in un bicchiere-calice di plastica con cucchiaino in plastica finto argento...Ottimo l'antipasto tris di carne cruda, ottima la carne, ottimo l'olio, e il piatto in cui è stato servito....il guazzetto di lumache e salsiccia con polenta molto…

Una spruzzatina di cioccolata...

Da quando sono mamma ;D mi sembra di aver affinato la mia sensibilità...non è solo il fatto di essere sempre all'erta per rispondere al meglio ai bisogni del mio dolce patatino, è proprio un modo di sentire le cose più pienamente, di gustarmi i momenti, di vivere le emozioni...una cosa è certa, dal momento in cui lessi sul test INCINTA è da allora che non sono più la stessa...Dopo un breve ( per fortuna) periodo di depressione post-partum piano piano sto acquisendo maggiore sicurezza in me stessa...quel piccolo scricciolo ha il potere di farmi dimenticare la mia atavica insicurezza e mi fa sciogliere quando mi guarda con quegli occhioni marroni e spalanca la sua boccuccia a cuoricino per sorridermi...sembra sappia già tutto e abbia trovato la chiave per affrontare la vita...molti genitori chiedono riconoscenza da parte dei figli per le cure che hanno loro dato quando erano piccoli, mio marito ed io ci ripetiamo continuamente che saremo eternamente debitori al nostro patatino per l…

Il tempo delle...Zucche!

E' arrivato il tempo delle zucche!!
Di per sè non è che la zucca mi faccia impazzire, preferisco usarla come ornamento sulla mensola della cucina, ma ci sono vari modi di cucinarla che io adoro, in particolare i tortelli e la zucca fritta a tocchetti con acetobalsamico....
Vi segnalo due ristoranti che vale la pena "assaggiare"in cui potete trovare la zucca:
http://www.locandadelfalco.com/LA LOCANDA DEL FALCO - Piacenza
Le prime notizie della locanda si hanno a partire dalla seconda metà del 1400. Su di un antico testo viene indicata la posizione dell'ufficio di cambio valuta ebreo, posto esattamante a fianco dell'osteria in una stanza che oggi è adibita a sala da pranzo. Da questo si presume che l'osteria ci fosse gia da tempo...
Da allora il locale ha sempre offerto ristoro ed anche un posto dove passare la notte. Fino agli anni sessanta la locanda offriva stanze a gruppi di cacciatori che venivono numerosi attirati dalla zona molto ricca di selvaggina.
Dal 1975 …

La pastiera napoletana

Sono sempre in tanti a chiedermela non appena sanno che sono napoletana doc !!! Quindi, anche se non è "stagione" pubblico la ricetta della vera pastiera napoletana tratta dal sito http://www.pastiera.it/ricetta.htm A me è incominciata a piacere durante la gravidanza, ma esclusivamente senza canditi !
Secondo la leggenda,che risale a Ferdinando II di Borbone, la pastiera ridona il sorriso a chi l'ha perso, solo così il re riuscì a far sorridere la moglie musona, con una bella fetta di Pastiera napoletana !!!

Ingredienti per la pasta: per 12 persone:
una confezione da 1 kg. di pasta frolla surgelata
gr. 700 di ricotta di pecora
gr. 400 di grano cotto (si trova in scatola nei supermercati, , oppure lo puoi sostituire con: orzo perlato che va messo a bagno la sera prima e cotto per 30 minuti o del riso a chicco tondo per dolci cotto per circa 20 minuti)
gr. 600 di zucchero
1 limone
gr. 50 di cedro candito
gr. 50 di arancia candita
gr. 50 di zucca candita (si chiama"cucuzzata"…

La solitudine dei numeri primi....

Ebbene sì, esiste, dura poco, ma è intensa e penetrante....parlo della cosiddetta "depressione post-partum".
Ne avevo sentito parlare, avevo letto tanto su di "lei"...eppure viverla è davvero tutta un'altra cosa: ormoni in subbuglio, fisico abbattuto,senso di impotenza, senso di colpa per non ruscire a gioire subito della nascita del tuo pargoletto, solitudine, sensazione che nessuno possa comprenderti, pianti continui e soprattutto stanchezza psicologica e fisica...non parliamo poi del senso di vergogna: tutti son intenti a fare a gara per trovare le somiglianze del cucciolo con se stessi, e tu che sei lì, inerme ad osservare con un distacco che proprio non ti appartiene...un distacco che sarebbe andato rivolto a chi ti circonda ma non ti vede a chi viene a trovarti a nemmen un'ora dal parto e intanto nemmeno ti chiede come stai, come ti senti.... improvvisamente dalla balena che non passava affatto inosservata,diventi la donna invisibile...un involucro vuo…

Carne alla brace ! Griglieria Macelleria "All'Osso"-Torino

E' una vera e propria macelleria nel cuore del quadrilatero romano di Torino, con tanto di bancone e carne di tutti i tipi: spiedini, salsicce, fiorentina, humburger, involtini di carne e pancetta....entri, scegli e mangi. Paghi la carne scelta a peso e non paghi il coperto...la carne è di razza pura piemontese.
Un'ampia scelta di vini, soprattutto piemontesi, e vari tipi di contorno a 4,00 euro: frigitelli, patate al forno, patate fritte, grigliata di verdure, insalata mista.
aperto da appena dieci giorni ma la formula è davvero originale e carina: scegli ciò che mangi, indichi la cottura che preferisci e non rischi di pagare un piatto con due tre cosette dentro a prezzi astronomici !!! L'ambiente è rustico ed il personale simpatico ed accogliente. E' per tutti gli amanti della carne alla brace: la sensazione è quella di essere in vacanza, all'aperto, pur essendo in un ristorante in città...a me ed a mio marito è piaciuto molto!!! Ci torneremo di certo!

Si trova in:

A te che sei sostanza dei giorni miei...

Adattato da "The king’s Business megazine", pubblicato dall’Istituto Biblico di Los Angeles. Fonte testo: www.infanziaweb.it Non viziarmi. So benissimo che non dovrei avere tutto quello che chiedo. Voglio solo metterti alla prova.Non aver paura di essere severo con me. Lo preferisco. Questo mi permette di capire in che cosa sono valido.Non usare la forza con me. Questo mi insegna che la potenza è tutto ciò che conta. Sarò più disponibile ad essere guidato.Non essere incoerente. Questo mi sconcerta e mi costringe a fare ogni sforzo per farla franca tutte le volte che posso.Non fare promesse; potresti non essere in grado di mantenerle. Questo farebbe diminuire la mia fiducia in te.Non cedere alle mie provocazioni quando dico e faccio cose solo per imbarazzarti, perché cercherei allora di avere altre vittorie simili.Non essere troppo turbato quando dico: "Ti odio". Non intendo dire questo, lo faccio perché tu sia triste per quello che mi hai fatto.Non farmi sentire più …

Ristorante Il Consorzio - Torino

www.ristoranteconsorzio.it/Ambiente minimal, accogliente, sobrio a due passi dal Duomo e da Piazza Castello, in posizione strategica alle porte di via Garibaldi...è il ristorante Il Consorzio a Torino. Il servizio è ottimo, seppur discreto, sempre presente...il personale preparato sia sul menù ( ti spiegano sia la provenienza delle materie prime che la loro lavorazione in cucina) che sulla carta dei vini...le materie prime sono ottime e cucinate con maestrìa. Io ho assaggiato: fiori di zucca con ricotta e asparagi, fritti e serviti su un piatto stile giappo, seppia alla griglia con contorno di zucchine e menta, e tris di panna cotta: chinato, fiori di bosco e chinotto...una delizia!!! Molto buoni sono i risotti e da assaggiare la carne cruda direttamente selezionata da " La Granda" http://www.lagranda.it/ Ogni piatto dall'antipasto al secondo oscilla dai 9.00 ai 15,00 euro. Vi assicuro che ne vale davvero la pena!!!

Latinoamericando 2010 Assago-MI