Passa ai contenuti principali

Il pelo....in testa!

Domenica dai suoceri...mentre pranziamo noto che mia suocera mi guarda costantemente la testa...Incomincio a pensare che vi sia un esercito di ragnetti che vagano impunemente sulla mia cute, o che l'ultima nevicata abbia lasciato tracce simili a indelebile forfora...o che vi sia uno spettacolo raccapricciante tra pidocchi di ogni specie. L'imbarazzo è totale! A stento continuo a mangiare...quando lei esordisce con aria sarcastica dicendo: "Potolina!Hai due capelli bianchi!"...Ecco svelato l'arcano mistero! La ringrazio dicendole che è sin troppo buona visto che l'ultimo inventario dei miei capelli bianchi risale al numero sette! ...Detto ciò passiamo all'uscita numero 2: una zia di mio marito mi regala un salsicciotto, ossia uno di quei cuscini che servono per l'allattamento, di cui avevamo parlato la domenica precedente, e per il quale lei si era offerta di comprarmelo perchè l'aveva trovato ad un buon prezzo... e lo lascia dai miei suoceri per darcelo...senonchè chiedo ai miei suoceri quanto devo lasciare di soldi per la zia, e mio suocero ci dice che non era il caso di lasciare soldi perchè la zia si sarebbe offesa, così chiamiamo per ringraziare e mentre sono al telefono con la zia mio suocero mi urla dietro: -Chiedile quanto le devi!!!! - Co...cosa!?!?!??!?!?! Ma non mi avevi appena detto che si sarebbe offesa se glielo avessi chiesto!?!?! Vabbè...( cioè non va bene per niente, ma sorvoliamo)...pomeriggio inoltrato, ora della merenda. Mio suocero dà a mio figlio un biscotto per cani da dare al cane. Il Patatino, come prevedibile, se lo mette in bocca, ed io prontamente glielo levo dicendogli che è per il cagnolino e mio suocero: Ma che sarà mai, è un biscotto per cani, lasciaglielo mangiare!!! Ecco... a questo punto, cosa gli vuoi dire? Ma non finisce qui, ho dimenticato di dirvi che a pranzo mio suocero serve pasta con delle salsicce; poichè al mio Patatino non abbiamo ancora dato le salsicce di maiale, gli chiediamo di cosa fossero...e lui..." Sono di vitello, misto tacchino e pollo..." Io e mio marito le assaggiamo e sono evidentemente di maiale...Allora io mi chiedo, sapendo che c'è di mezzo un bambino, perchè mentire? Perchè non dire la verità? Ultima scena, arriviamo e nel giardino aveva appena finito di potare le rose lasciando i gambi con le spine per terra...sapendo che sarebbe arrivato mio figlio....ok che la vogliamo mettere sempre sul ridere, ok che vogliamo sdrammatizzare, ok che vogliamo vivere la carità cristiana....ma io penso che ad un certo punto quando è troppo è TROPPO!!!

Commenti

  1. Al mio gatto non piacciono più le bustine del kit Kat. Se vuoi te le mando, così tuo suocero si può fare un ragù! ;-)
    Che pazienza che hai Potolina! Che pazienza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahhahahahaah!!!! bellissima questa! :-)

      Elimina
    2. mandale a me che al mio piacciono ancora!

      Elimina
    3. beh, sempre animali sono! ;-P

      Elimina
  2. oh mamma mia .... fore questa volta è davvero troppo. Ma come fai a restare così tranquillacon loro e con tuo marito. Io avrei già dato di matto con mio marito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io tranquilla!!?!?!??! ahahahahahahah ;-P

      Elimina
  3. ciao Potolina, sei troppo divertente...ti leggo e non posso non ridere! vieni a trovarmi sul mio blog, è un pò serioso e mi serve una ventata di umorismo! www.natiieri.blogspot.com
    Mamma Alice

    RispondiElimina
  4. come ti capisco, sembrava una mia domenica dai miei suoceri!
    stessa scena con il cane, stessa con il mangiare (ora addirittura le fa il the alla pesca con il miele al posto dell'acqua), l'unica differenza è che io ho molti più capelli bianchi!

    RispondiElimina
  5. non sai come ti capisco anch'io ho dei suoceri della portata dei tuoi....ti lasciano spiazzata e a volte non puoi nemmeno rispondere, visto che trattasi di suoceri e non dei propri genitori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto proprio bene...ti lasciano spiazzata!

      Elimina
  6. ma io dico....da nonna.....ma i tuoi son nonni o bambini più piccoli del patatino e quindi guardarli avista è volere poco? ma è inconcepibile....e io che tolgo di mezzo qualunque cosa che possa provocare incidenti, compreso il tavolino di cristallo del salotto, sono anormale? no no sono di quelle che dicono prevenire è meglio che curare. E poi sorvolo sul biscotto che magari un bambino manco dovrebbe dar da mangiare a un cane anche fosse un chihuahua (si scrive così?)con tutto l'amore che ho per gli animali.
    santa potolina !!!!
    bacioni tesò

    RispondiElimina
  7. Perciò non ho mai lasciato il mio patatino da solo con loro...oramai le domeniche sono più stancanti degli altri giorni della settimana!!! Meno male che almeno posso sfogarmi sul blog ! :-)

    RispondiElimina
  8. Io avrei paura pure di andare a pranzo da loro... non è che per fare le polpette tuo suocero ammolla un po' di biscotti del cane invece che pane raffermo???

    RispondiElimina
  9. Ma ste suocere le fanno con lo stampino??????????
    Quanta pazienza.....

    RispondiElimina
  10. Io penso che avrei usato la cicuta.
    Ti ammiro, perchè io davvero non avrei questo spirito di sopportazione fino...alla santità!!

    RispondiElimina
  11. no vabbe!! ma ci vai ancora scusa??

    RispondiElimina
  12. Ciao, scusa l'intrusione ma ho letto molto volentieri il tuo post! Sto ridendo come una matta davanti al computer! Devi avere molta pazienza da quello che ho capito.. Però la cosa positiva è che con la tua pazienza noi ci facciamo delle grandi risate! continuerò a seguirti con molto piacere! Stella

    RispondiElimina

Posta un commento

inciuci & commenti...

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…