Passa ai contenuti principali

Il casatiello napoletano "Sciuè Sciuè"

Come tutte le mamme in attesa, durante la Pasqua mi è venuta un'irrefrenabile voglia di casatiello napoletano come me lo fa mammà....ma ahimè, troppi sono gli ingredienti che non posso mangiare: sugna, pepe, salame....allora per togliermi lo sfizio, io il casatiello me lo sono fatto lo stesso...e l'ho fatto così:
Ingredienti:
400 gr di farina
180 gr latte
35 gr olio
22 gr zucchero
sale
1 dado di lievito di birra
1 uovo intero
1 uovo per spennellare
provoletta affumicata
prosciutto cotto
Ecco il pasticciaccio

Ho fatto l'impasto unendo farina, olio, uovo intero, zucchero e latte tiepido in cui ho sciolto il lievito.
Ho aggiunto un pizzico di sale.

Ho lasciato lievitare il "panuozzo" per un'oretta.
Poi l'ho steso con il mattarello.
L'ho farcito con provoletta affumicata e prosciutto cotto fatti a pezzettini.
L'ho lasciato lievitare per un'altra oretta.

Poi l'ho spennellato con un tuorlo d'uovo, infornato a 180 gradi per 30 minuti circa ....ed è uscito fuori una specie di casatiello...in realtà ci voleva il ruoto con il buco in mezzo...ma è andato bene lo stesso...mio marito e il mio fagottino hanno gradito e la voglia è stata accontentata!!!

Commenti

  1. Ciao, mamma mia che fame!! ma sei bravissima ! complimenti davvero!!
    un abbraccione grande
    Milly

    RispondiElimina
  2. Quanto e' buonoooooo, mi piace tantissimo bravissima, lo faccio ogni tanto anche io!!!!! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il Blog, è delizioso!
    memmea

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho un'irrefrenabile voglia di casatiello...ma non sono in cinta! ^_^
    Mi piace troppo, il tuo è gustosissimo!

    RispondiElimina
  5. Ciao Potolina!
    Grazie per essere passata dal nostro blog ed esserti segnata come lettrice fissa: a noi fa davvero molto piacere avere amiche nuove!
    Anche noi ci siamo segnate come tue sostenitrici!
    Baciii
    Cristina&Anna

    RispondiElimina
  6. ciao, ma che buono il casatiello ! mi piace moltissimo. A presto, Ale

    RispondiElimina
  7. Ciao Potolina! Hai fatto bene a prepararlo lo stesso, il tuo casatiello è più leggero ma sicuramente buono!

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutti!!! siete davvero molto gentili!!!

    RispondiElimina
  9. ciao piacere sono Laura del blog http://chebirba.blogspot.com e sono arrivata qui dopo che ti ho vista come mia nuova lettrice fissa... intanto grazie!
    e poi tanti complimenti mi piacciono tantissimo le tue ricette! questa provo a farla domani sera!
    anche io mi segno come tua lettrice fissa!

    saluti, a presto, Laura

    RispondiElimina
  10. Mmm davvero invitate!! Sarà anche l'ora..ma una fetta la mangerei volentieri!! Complimenti!

    RispondiElimina

Posta un commento

inciuci & commenti...

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…