Passa ai contenuti principali

Quando nasce una mamma...


Quando nasce una mamma è il titolo del sito in cui è possibile chattare con esperte ed altre mamme in materia di bebè, gravidanza, allattamento, parto e tutto ciò che riguarda l'argomento "mammitudine"!
Mi ci sono imbattuta per caso oggi, tramite Twitter, e le conversazioni sono sprintose e interessanti! C'è un'agenda con incontri virtuali prefissati! La trovo un'ottima idea, soprattutto perchè prima, durante e e dopo il parto spesso ci si imbarazza a fare domande che possono sembrare banali ma che invece ci attanagliano e non ci fanno dormire ( insieme alle nausee!!!) ...un modo per sentirsi anche meno "sole" in uno dei momenti in cui tutto si trasforma...il corpo, la mente, le abitudini...
Certo, manca un bel caffettino caldo o una cioccolata fumante per completare questo salottino confortevole e confortante ma...non si può avere tutto!!!

E colgo l'occasione per riproporvi un pensiero che dedico a mio figlio tutti i giorni e che scrissi tempo fa...

Quando sei nato, sono nata anche io...
Quando hai posato il tuo sguardo smarrito sul mio viso, è allora che ho cominciato a vedere...
Quando ti ho accostato al mio seno, ho scoperto che il mio corpo era vita per te...
Quando mi hai sorriso, il mio cuore ha cominciato a battere...
Quando mi guardi implorante di qualcosa le mie braccia si aprono per accogliere le tue richieste e le mie mani si schiudono per offrirti ciò di cui hai bisogno...
Quando sei venuto al mondo hai dato vita ad una mamma...tu cresci e io nasco ogni giorno...siamo nati assieme...


Commenti

  1. Che meraviglia! Grazie per aver condiviso questo splendido pensiero d'amore...

    RispondiElimina
  2. ciao potolina, ti invito al mio primo giveaway, spero parteciperai..baci

    RispondiElimina
  3. che belle parole!!!!!!!!!!!!!!!!!
    parole che solo una mamma può dire

    RispondiElimina
  4. Un pensiero bellissimo, mi hai commosso!

    RispondiElimina
  5. mi piace moltissimo quel sito.
    Io ho due anni e quasi quattro mesi. Come mamma.

    http://dabogirl.wordpress.com

    (non mi fa commentare nè come wordpress nè come google...

    RispondiElimina
  6. Bellissime riflessioni.....mi hai commosso tantissimo!
    Io non sono ancora mamma....ma ho una mamma che, seppure lontana fisicamente è sempre unita a me e alla mia vita.
    Che bello potersi godere la propria mamma! Lei si, che ti vuole un bene infinito!

    RispondiElimina

Posta un commento

inciuci & commenti...

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…