Passa ai contenuti principali

Fastidiosi indicatori di direzione!

Lo devo ammettere, sono insofferente ed intollerante.
"Non fare così"..."Non dire così"..."Dovresti fare così" "Dovresti fare colà"...e poi mi si chiede come mai appaio così insicura.
Da sempre mi accompagna un forte senso di inadeguatezza...mettici che poi mi sono dovuta adeguare spesso a situazioni esterne non sempre "normali"adesso, di conseguenza, ho maturato una intolleranza verso chi crede di doverti orientare ogni azione...E' pur vero che spesso questo atteggiamento viene assunto senza malizia, senza voler per forza danneggiare, ma è anche vero che dopo un pò questo stesso atteggiamento stufa e non poco...Sento pesante addosso la fatica di gestire le relazioni  umane...da quelle con le persone più vicine a quelle con le persone più lontane.
La tentazione forte è quella di chiudermi in silenzio, isolarmi anche se la mia natura socievole ed estroversa non può fare a meno degli altri...Ho ripreso un pò in mano il blog proprio per questo, per avere l'illusione che possa esserci qualcuno dall'altra parte dello schermo che mi possa capire...in fondo Potolina è la parte più schietta di me, quella in cui mi ci ritrovo totalmente, quella in cui posso essere davvero libera....

Commenti

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…