Passa ai contenuti principali

Sotto la MOLE....

Il ristorante "Sotto la Mole" www.sottolamole.eu si trova proprio sotto la Mole Antonelliana che ospita il Museo del Cinema, in centro a Torino...facilmente raggiungibile, è a pochi passi dalla stazione di Porta Nuova, e molto suggestivo...
L'ambiente è sobrio tendente al sofisticato, alle pareti locandine di film famosi, se avete bambini non è molto adatto, non vi è un fasciatoio nel bagno e gli spazi sono davvero stretti per un carrozzino/passeggino...
Un pò caruccio, un antipasto e un primo più vino e dolce circa 50 euro... questo se non si sceglie l'ampia carta di piatti al tartufo: in questo caso i prezzi salgono fino alla guglia della mole antonelliana!!!
Aperitivo originale: mousse di formaggi con oliva verde servito in un bicchiere-calice di plastica con cucchiaino in plastica finto argento...Ottimo l'antipasto tris di carne cruda, ottima la carne, ottimo l'olio, e il piatto in cui è stato servito....il guazzetto di lumache e salsiccia con polenta molto gustoso, non leggerissimo, ma ricco di sapore, pasta e fagioli con costine di maiale buono, non eccezionale...il cubo di gianduia e zabaione è uno spettacolo!!!
Caffè, rigorosamente DEC, buono (è quanto dire!) con meringhine mignon e cioccolatino al latte...servizio attento e veloce...
Non ci tornerei ma la serata è stata piacevole.
Giudizio medio.


Commenti

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…