Passa ai contenuti principali

"Bando"alle ciance...


Sarà per deformazione professionale, sarà perchè ho un innato senso della ricerca ( per non chiamarla alla napoletana "inciucio"), ma mi sono imbattuta su internet in questa pagina che vi riporto perchè mi sembra molto interessante www.concorsiletterari.it in cui sono presenti tutti i concorsi letterari validi per il 2011....fantastico!!!
E a tal proposito riporto una preghiera, che è al pari di una poesia, di Madre Teresa di Calcutta, che rileggo tutte le volte che perdo un pò la bussola!!!
Ventiquattro domande e ventiquattro risposte
Il giorno più bello? Oggi.
L’ostacolo più grande? La paura.
La cosa più facile? Sbagliarsi.
L’errore più grande? Rinunciare.
La radice di tutti i mali? L’egoismo.
La distrazione migliore? Il lavoro.
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento.
I migliori professionisti? I bambini.
Il primo bisogno? Comunicare.
La felicità più grande? Essere utili agli altri.
Il mistero più grande? La morte.
Il difetto peggiore? Il malumore.
La persona più pericolosa? Quella che mente.
Il sentimento più brutto? Il rancore.
Il regalo più bello? Il perdono.
Quello indispensabile? La famiglia.
La rotta migliore? La via giusta.
La sensazione più piacevole? La pace interiore.
L’accoglienza migliore? Il sorriso.
La miglior medicina? L’ottimismo.
La soddisfazione più grande? Il dovere compiuto.
La forza più grande? La fede.
Le persone più necessarie? I sacerdoti.
La cosa più bella del mondo? L’amore.

Commenti

  1. Una grandissima donna Madre Teresa, questa poesia è bellissima e non c'è una sola risposta che credo sbagliata... Per il concorso non ho capito se vuoi partecipare ma se si ti auguro tanta fortuna ^_^

    RispondiElimina
  2. bellissima!!! grande insegnamento..
    un bacio

    RispondiElimina
  3. Fantastica...mi sono commossa...me la stampo!

    RispondiElimina
  4. Ciao Potolina!!!!!! Piacere di conoscerti!!!!!!!!!!!! e complimenti per blog carinissimo, per questo ultimo commento che ti lascia un pò senza fiato e congratulazioni per il cucciolo!!!!!!!!!!! =)

    RispondiElimina
  5. La sensazione più piacevole? La pace interiore.

    riuscire ad averla sempre!!!

    bellissima :)

    RispondiElimina
  6. ora lo appendo nel mio Uffcio. bellissimo!!

    RispondiElimina

Posta un commento

inciuci & commenti...

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…