Passa ai contenuti principali

Stasera mi butto!



Mi butto, cioè, mi sono buttata!! No no tranquilli, non parlo di rifiuti ( anche perchè il mio impatto tutto sarebbe fuorchè ecosostenibile, considerata la mole, e non parlo di quella torinese - Mole antonelliana) nè di voli pindarici da chissà quale piano di quale palazzo!!! Mi sono buttata nel mondo di Twitter! A dire il vero Facebook mi ha un pò stufato, in modo particolare da quando ho ribeccato persone per strada che non ti degnano manco di un saluto mentre su facebook hanno il dito incriccato su "mi piace"...mah, forse l'avranno scambiato per un giochino interattivo, un antistress, o semplicemente è un tic...!!!
Se volete mi trovate come Il Mondo di Potolina
Inizia questa nuova avventura! Chi vivrà vedrà!!

Commenti

  1. LA Strega Stregolata era rientrata ma dopo due giorni è riamdata hahaha e stasera nella buca ha trovato il tuo angelo..tenero ma grintoso..delizioso come il tuo gesto.
    Un sorriso e un grande abbraccio
    Gingi

    RispondiElimina
  2. Potolina è molto contenta,
    che il suo angelo dal profum di polenta
    sia arrivato in casa di un angioletto
    che tutto è fuorchè streghetto!!!!

    RispondiElimina
  3. E perchè io non ti trovo...ti ho cercata per seguirti ma niente...boh, i misteri della tecnologia!!!!

    RispondiElimina
  4. http://amaliatrice.blogspot.com/2011/12/social-network.html
    :) felix futura o futura felix :)
    bacini

    RispondiElimina
  5. Ho notato che ultimamente Twitter ha preso molto piede. Facebook è diventato incasinatissimo e ti subissa di avvisi di qualsiasi variazioni faccia chiunque. Accedo ogni tanto per vedere come stanno persone che mi stanno a cuire, le foto dei loro bimbi che non riesco a vedere di persona. Per il resto, fuffa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io twitter l'ho "conosciuto" tramite mio marito....prima accedevo spessissimo a facebook, ma mi sono accorta che è troppo "virtuale", e noto che mentre twitter è proiettato al futuro,con scambio immediato di battute e notizie, facebook è troppo incentrato sul "passato"....mi ha stufato, ripeto, e devo dire che riesco a sopravvivere anche collegandomi una tantum!!!!

      Elimina
  6. Tutti che twitterano... io non so nemmeno cosa sia, ora sono piuttosto incuriosita. Ciao cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io fino a ieri non sapevo cosa fosse...ma è più semplice di facebook!!! ;-)

      Elimina

Posta un commento

inciuci & commenti...

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…