Passa ai contenuti principali

La perfetta imperfezione delle mamme!

Non sono bella...ma nemmeno sono un cesso...! Diciamo che di certo gli uomini per la strada non si girano a guardarmi a meno che non abbia una cacata di colombo sui capelli, un cappello e un piumino rosa confetto o una scarpa di un colore ed una di un'altra...sì ...sono una normale...oddio, forse no...proprio normale non sono...mmmmh...diciamo pure che sono....sono....sono passabile! Nel senso che se apro la bocca sembra che ci sia appena passato sopra un camion!...Ho dei denti che se google maps li fotografasse potrebbe scoprire che nascondo dietro le labbra la cartina della costiera amalfitana...sì, una sorta di tastiera di pianoforte...una sorta di passaggio a livello impazzito! Un tempo ne avevo il complesso.... dei denti storti...oggi no...le cose cambiano...oggi c'ho proprio un'orchestra, come avrebbe detto Massimo Troisi!
Detto ciò, da quando frequento con più assiduità bambini dai 2 ai 5 anni ho scoperto che la diplomazia, il termine "diplomazia" non è contemplato nemmeno nel lontanissimo ano del loro cervello...una specie di cosa arcana, fantascientifica, un delirio da adulti...una cosa da non prendere proprio in considerazione in nessun modo  e per nessuno motivo, fosse il più nobile o il più irraggiungibile come avere un pezzo di cioccolata cinque minuti prima della cena...Così mi reco all'asilo a prendere il mio Patatino ed inciampo in una nanetta bionda, con gli occhi azzurri, il grembiulino bianco splendente e un sorriso dolcissimo ...anche se non appena apre bocca credo essere posseduta dal figlio dell'esorcista...Mi viene incontro con la fossetta sulla guancia irresistibile e mi dice "Tu sei la mamma di Patatino, vero?"ed io accovacciandomi accanto a lei le sfoggio uno dei miei sorrisi più durbans che possa aver fatto...così lei mi tocca i denti e mi dice : Cosa hai fatto a questo dente? Perchè è così storto? Non lo metti l'apparecchio? Sai che i denti storti ce le hanno le streghe? E anche le Befane?..." Ecco...il mio sorriso rimane impassibile anche se credo di essere diventata rossa come un peperone e di aver cercato di frenare l'istinto irrefrenabile di un bel calcione su quel bel visino candido possessore di uno scarico di parole camionistiche...capaci cioè di sotterrarti come manco un tir sa e può fare...
Così sconsolata sulla via del ritorno chiedo al mio Patatino..."Patatino ma questo dente è proprio storto?"....E lui: "Sì mamma, è stortissimo"...."Grazie amore, eppure credevo che il genere maschile non fosse sempre così drasticamente sincero...!" ma poi aggiunge :" Mamma, è perfetto....tu sei perfetta!"...
Sono rimasta senza parole visto che mi sono sciolta all'istante come Olaf davanti al camino mentre la bella Anna stava schiattando...

Commenti

  1. Eccezionale come sempre, leggere i tuoi post ed avere un umore più allegro e una serata meno devastante è d'obbligo..evviva il dentino storto!

    RispondiElimina
  2. No, va bene, ho riso troppo a leggerti.
    Ah, la spietata sincerità dei bimbi..però sono così piccoli e belli (i propri, quelli degli altri dipende, ihih)
    Dolcissimo il tuo Patatino *.*

    RispondiElimina

Posta un commento

inciuci & commenti...

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…