Passa ai contenuti principali

La scoperta del Castelmagno


Per S.Valentino, mio marito ha avuto una brillante idea: portarmi a pranzo in una Trattoria proprio nel cuore di Torino, in una delle tante viuzze che costeggiano una delle chiese più belle di Torino, la Consolata. La Trattoria Al Dente, questo è il nome del ristorante, è a conduzione familiare, ha cucina e prodotti tipici piemontesi ( per esempio la bagna caoda) e non solo ( a fine pasto farete felice il proprietario se gli chiederete la grappa proveniente direttamente dalla pendici del Vesuvio!!! ).
Oltre che ad essere rustica, intima e molto accogliente, si mangia davvero bene.
Io ho assaggiato per la prima volta gli gnocchi al Castelmagno, formaggio tipico piemontese. Il gusto è intenso e molto forte, è proprio per chi ama formaggi saporiti, è di un bianco perlaceo e si accompagna benissimo alla morbidezza e pastosità degli gnocchi...
Tornata a casa, qualche giorno dopo, mi è venuto lo sghiribizzo di provare a ripetere la ricetta: ma al posto degli gnocchi, ( troppo "faticati" ), ho fatto i cazzatielli , molto più semplici da preparare. Basta impastare la farina con sale e acqua calda fino ad avere una bella pagnottella; poi creare dei salsicciotti e tagliarli in piccoli pezzettini da 1 cm circa ciascuno.
Mentre poi si mette la pentola con l'acqua a bollire, si prepara in una padella un pò di burro, il Castelmagno e latte e si amalgama il tutto con un cucchiaio di legno.
Una volta cotti i cazzatielli, la cui cottura è ultimata nel momento in cui vengono a galla, si scolano con una schiumarola e si uniscono alla crema di formaggio.
Come vino, sia io che mio marito, consigliamo il Dolcetto di Dogliani Pecchenino. E' un vino rosso, fruttato, profumatissimo, adattissimo su formaggi e carne rossa!!!

Commenti

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…