Passa ai contenuti principali

Per i Ritardatari cronici !!!


Siete come al solito di frettissima, non avete preparato nulla per cena oppure tornate a sera inoltrata da un'estenuante riunione di lavoro che vi ha letteralmente lasciato a bocca asciutta !!!Ebbene, una soluzione dinamica, originale ed indolore: vi imbattete come fosse acqua nel deserto, in un free-shop, uno di quei negozietti con distributori automatici!!!...ma fin qui nulla di nuovo all'orizzonte se non fosse per l'originalità dei prodotti erogati Pasta, sugo, buste di minestre pronte, zucchero, sale...persino un distributore di panini freddi da riscaldare in un forno a microonde facilissimo da usare!!! Qualcuno storcerà il naso...ma quando i negozi sono tutti chiusi, quando all'improvviso di domenica ti piomba un ospite in casa e avete la dispensa vuota, o quando avete voglia di qualcosa di caldo e non vi è un punto di ristoro nel giro di 2/3 km...c'è poco da arricciare il naso...allo stomaco non si comanda!!! Non parliamo poi di voglie improvvise di donne in dolce attesa....!!! I papà ringraziano !!!

Commenti

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…