Passa ai contenuti principali

Lo schiaccianoci


No, questa volta non parlo di mio suocero, o nuocero o signor "sotuttoio" che dir si voglia, che è uno schiaccia"noci" ambulante, intendendo per noci quelle due cosine
( oddio il diminutivo non farà felice i maschietti!) annesse al "padre di ogni creatura"!!! Sì, perchè, per chi non lo sappia, basta incontrare mio suocero per cambiare sesso all'istante e senza dover affrontare viaggi e spese improponibili: come le schiaccia lui le "noci" non le schiaccia nessuno!!! E quando proprio non le schiaccia, le fa consumare a suon di grattugiate, considerata l'aura da iettatore che lo investe ( al posto dell'aura un camion sarebbe stato molto meglio!!!).
Ma bando alle ciance, e soprattutto a mio suocero,( sgrunch - sgrunch - suono di grattugiatina istantanea) ieri abbiamo scoperto che al patatino piace tanto il suono delle noci, quelle vere, quelle che contengono tanta vitamina B12 ( si vede che sono una mamma che divora articoli sui benefici di ogni cosa contro la sindrome premestruale!?!?!?!?). Gli stavo dando la pappa ed il papà comincia a mangiare le noci...ne schiaccia una, poi due, tre, ed il patatino prima si ferma incantato a guardarlo, poi ogni volta che sente "sgrunc-crac-crac-" scoppia in una grossa grassa risata....!!! E' uno spettacolo!
Il commento di mio marito è stato: si vede che gli piace la musica (?) - Lì per lì ho pensato che la vitamina B12 agli uomini sortisce effetti dissociativi - mah- che c'entra il rumore dello schiaccianoci con la musica!? - poi ha detto- essì,ne capisce già di balletti, operette... - riferendosi al famoso compositore russo della famosa opera "Lo schiaccianoci"....
-Amore, vatti a schiacciare un pisolino - che è meglio - ti vedo un pò stanco ultimamente!!!

Commenti

  1. Va decisamente meglio a te ^_^'
    la tiranna versione "prima infanzia" aveva una malsana passione per il "gattino virgola" avrei decisamente preferito lo "schiaccianoci"
    PS. grazie per essere passata sul mio blog :D così ho scoperto il tuo che è proprio carino!!

    RispondiElimina
  2. Ti confesso che quando leggo di tuo suocero mi metto a ridere da sola...capisco che sia un rapporto difficile e mi dispiace, ma sei troppo forte quando lo descrivi!!

    RispondiElimina
  3. Ah eccolo qua il suocero :-DDD Bhè, fammi sapè dove stai...
    Dai che jelafai, dopo la suocera minkias mi vuoi far scrivere anche del suocero minkiones? No eh?!

    RispondiElimina
  4. ti farà ridere ma io lo schiaccianoci lo suono davvero...suono il clarinetto in orchestra e mi hai fatto ridere...fino al lacrimamento con la grattuggitina finale..del nuocero...spero lui non legga cioè non lo conosco e non vorrei essere scortese ma sei troppo forte!
    ciao lucia

    RispondiElimina
  5. Ogni volta che leggo sembri seria, poi zac! Arriva la battutina e io rido da sola davanti al pc (spero non mi veda nessuno....)

    RispondiElimina
  6. Simpatico e ironico,mi ricorda un po'i racconti di vita familiare di Guareschi.

    RispondiElimina
  7. Mi spiace, non dev'essere una passeggiata con un suocero così! Mi ha ricordato un pò casa mia! Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  8. sto nuocero è come il prezzemolo gira e gira ....

    RispondiElimina

Posta un commento

inciuci & commenti...

Post popolari in questo blog

Ogni scusa è buona!

Ogni scusa è buona per il mio Polpettino piccolo per non andare all'asilo:
Scusa medico/teatrale: tosse finta con conati di vomito...
Scusa pietistica: "i piccoli devono stare a casa con la loro mamma"...
Scusa causa di forza maggiore: "l'asilo è chiuso"...
ed infine motivazione del tipo"mamma hai un anticipo di alzheimer" mista a motivazione fantascientifica: "Mamma, ti sei sbagliata, oggi è di nuovo domenica non è lunedì" !!!



Tu lavori?

Ho deciso...da oggi se mi dovessero chiedere "Ma tu lavori?"...io risponderò :"Non fuori casa"! ( e dentro penserò: chi si fa i c...i suoi campa cent'anni!)

Ansia !

Ieri abbiamo affrontato la seconda seduta di neuropsicomotricità...il Polpettino sembra non avere particolari difetti fisici e la sua inibizione ed il suo rallentamento nel coordinare gli arti inferiori secondo la Doc. tutta frizzi e lazzi è dovuto ad uno stato d'ansia....


Che ansia!!! Quando mi ha comunicato questa cosa ho incominciato a passare in rassegna tutto quello che avrei potuto aver fatto per provocargli ansia...ma la Doc. tutta frizzi e lazzi mi ha detto che il suo stato di paura non dipenderebbe dalle mie di ansie!

Eppure questa cosa ha fatto scattare in me una sorta di senso di allerta, ho ripensato alla predisposizione alla depressione dei parenti di mio marito, nello specifico alle malattie psicologiche dei miei nuoceri, alla mia di ansia che però riesco a gestire bene infatti all'apparenza, nel sociale, tutto risulto fuorchè ansiosa...all'ansia mascherata da sicurezza di mio marito, che spesso mi tocca rassicurare e raccogliere con il cucchiaino quando anch…