martedì 1 marzo 2011

In treno


I viaggi in treno hanno sempre un non so che di romantico, di magico, di incantevole...fino a quando li vedi nei film o leggi sui libri...
Il nostro viaggio è durato undici ore, con il dolce patatino che durante tutta la notte, non appena il treno si fermava, urlava come un ossesso designandosi come l'erede ad honorem di Pavarotti...i letti comodi come i sassi su cui i beati sono diventati santi, un odore più che di lavanda di "lavandino", aria condizionata che si alternava a riscaldamento a manetta, per cui sembrava che giocassimo al gioco "sacco pieno sacco vuoto", con la variante che ci vestivamo e svestivamo a seconda di che aria buttava, una pulizia degna di cuccette ...per i cani (!), il patatino che ha deciso di fare caccone dopo due giorni di stitichezza e....che altro dire, è stato un viaggio indimenticabile!!!
p.s. mi sa proprio che me la farò passare la paura dell'aereo!!!!

7 commenti:

  1. assolutamente! soffri per un'ora, e via! e in aeroporto ci sono i fasciatoi ... e le hostess ti portano la merendina ...

    RispondiElimina
  2. bè, il prossimo viaggio allora in aereo con un'unica variante: a fare caccone questa volta non sarà il patatino!!!! ;-P

    RispondiElimina
  3. da aereofobica ad aereofobica

    io comincio con i terremoti intestinali una settimana prima della partenza....ti capisco!!!

    dai che però in aereo potresti trovare un'hostess che si spupazzi il patatino ;P

    Fabiana

    RispondiElimina
  4. @Fabiana: io solo all'idea mi viene male!!!! e pensare che un tempo prendevo l'aereo ogni quindici giorni!!!

    RispondiElimina
  5. e mi sa proprio che ti conviene...su su su..al masismo un pò di valium e via!!!

    RispondiElimina
  6. hahahah....quanti ricordi!
    Io me ne facevo 18 ore di treno per arrivare al paesello dei nonni e anche io una volta l'ho fatto con bimba di 1 anno al seguito...aspe...più che un ricordo è un incubo!

    Fidati....AEREO TUTTA LA VITA!
    ps: senza scordare la disinfestazione all'arrivo! ;-)
    a presto CRI

    RispondiElimina
  7. odio i treni...presi per anni per studio e poi per lavoro... immagino poi con un puffetto al seguito...no! Un incubo!

    RispondiElimina

inciuci & commenti...